Mostre personali

2019

Una personale dal titolo “Raspi collages e dipinti 1959-1963” è allestita alla Galleria d’Arte Moderna “G. Carandente” di Spoleto.

2007

Una personale dal titolo “Piero Raspi Collages 1958-1963” è allestita al Museo Civico di Marino.

2005

Tiene una personale intitolata “I Collages di Piero Raspi” alla galleria “Klovicevi” di Zagabria.

2004

Tiene una personale presso la galleria “Eventi” di Roma dal titolo “Piero Raspi”.

2003

Alla galleria “Consorti” di Roma espone una  selezione di opere su carta denominata “Raspi-Ipercarte”.

2002

A Spoleto presso il Palazzo Racani-Arroni espone le sue opere su carta dal 1955 al 2001 in una mostra dal titolo “Raspi opere su carta 1955-2001”.

2001

All’”Albornoz Palace” di Spoleto realizza un intervento murale in acciaio e sempre presso l'”Albornoz Palace” si tiene una personale di collages dal titolo “Piero Raspi- Collages”.

1998

A Spoleto, a Palazzo Racani-Arroni, si tiene una  mostra antologica a cura del Comune di Spoleto.

1995

Espone in una personale presso la galleria “L’attico-esse arte” di Roma.

1994

Al Centro Culturale “Orpheus” di Verona si apre una personale con opere degli ultimi cinque anni.

1992

Espone ad una personale alla galleria “Il Sole” di Perugia.

1991

Espone ad una personale alla “Romberg Arte Contemporanea” di Latina.

1990

Espone in una personale intitolata “Raspi-Dipinti 1980-1990” alla galleria “Interart” di Roma.

1988

L’Associazione Culturale “Dedalos” di Latina gli allestisce una personale.

1985

Espone in una personale dal titolo “Piero Raspi” alla galleria “Forma” di Livorno e  presso la galleria “Steccata” di Parma si tiene una mostra intitolata “Piero Raspi-opere recenti”.

1984

Espone alla galleria “Ariete” a Roma in una personale dal titolo “La Grafica di Raspi”.

1980

Alla galleria “Diagramma” a Milano si tiene una mostra dal titolo “Piero Raspi-opere recenti” e alla galleria “Sistema” di Roma è allestita una personale intitolata “Piero Raspi-Collages”.

 

Catalogo della personale presso la galleria “Sistema”. Roma, 1980

1979

Espone alla galleria “David Mirvish” a Toronto.

1978

Espone ad una personale presso la galleria “Arte Centro” di Milano e presso la galleria “Nouvelles Images” a l’Aia.

1977

Espone ad una personale dal titolo “Piero Raspi: la vertigine del vuoto” presso la galleria “A.A.M./Coop Architettura e Arte Moderna” di Roma.

1974

Alla galleria “Diarcon” di Milano si tiene una sua mostra personale.

1973

Alla galleria “Marcon” di Roma si tiene una sua mostra personale.

1972

Espone presso la galleria “Il Gabbiano” di La Spezia e presso la galleria “Primo Piano” di Roma. Espone in una personale dal titolo “Raspi-10 paintings” presso la galleria “Grabowski” di Londra.

1968

Tiene una personale alla galleria “L’Attico-esse arte” di Roma. Espone in una personale alla galleria “Kennit” di Toronto.

1967

Espone in una personale alla galleria “San Luca” di Bologna. La galleria “32” di Roma inaugura una sua personale di opere su carta.

1965

Espone presso la galleria “Ferrari” a Verona.

1964

Alla galleria “Mane-Art” di Milano si inaugura una mostra di opere su carta e alla galleria “Toninelli Arte Moderna” di Roma si apre una mostra delle sue opere più recenti. Nel mese di aprile si apre una personale alla galleria “Numero” di Firenze. Tiene una personale alla galleria “Studio Arco d’Alibert” e alla galleria “Notizie” di Roma.

1963

A Londra alla galleria “Mc Roberts & Tunnard” si apre una personale presentata da F. Arcangeli. Espone alla galleria “M.A.G.” di Termoli e alla galleria “Spazio Arte” di Roma. Espone alla galleria “Decennium” di Filadelfia, con la presentazione di M. Katz.

 

Catalogo della personale presso la galleria “McRoberts&Tunnard”. Londra, 1963

 

1962

Si inaugura una personale a “L’Attico” di Roma, con la presentazione di M Calvesi. Sue personali si inaugurano alla  galleria “Stern” di New York, con la presentazione di E. M. Denney, alla galleria “Il Grattacielo” di Livorno, con la presentazione di R. Tassi, alla galleria “L’Ariete” di Milano, alla galleria “Ferrari” di Verona e al “Salone Annunciata” sempre a Milano. 

1961

Si inaugura una personale alla galleria “Il Quadrante” di Firenze. Espone ad una personale alla galleria “La Polena” di Roma, con la presentazione di C. Vivaldi.

1960

Espone in una personale alla galleria “Masini” a Firenze. A Roma espone in una mostra personale presso la galleria “B”. Espone in una personale alla galleria “Gliksberg” a Los Angeles, con la prsenentazione di E. Battisti.

1959

A Roma espone in una personale alla galleria “L’Attico”. Presentazione M. Calvesi.

1958

Alla galleria “L’Attico” di Roma si inaugura una sua personale con la presentazione di F. Arcangeli. Si tiene una personale a Parigi alla galleria “Saint Germain”.

1957

E’ l’anno della sua prima personale a Roma alla galleria “L’Attico” di Bruno Sargentini, che segna l’inizio di un rapporto continuativo con la galleria. Presentazione M. Calvesi.

1956

Espone in una personale alla galleria “Il Fiore” di Firenze dal titolo “Raspi-opere recenti”. Presentazione F. Arcangeli.

 

Catalogo della personale presso la galleria “Stern”. New York, 1962